Crf-H1-M-728x90 OK

Pqu per il commercio: il Comune di Fossano ci prova con viale Regina Elena

Presentato in Regione un progetto per valorizzare il percorso commerciale. I due precedenti avevano consentito di realizzare interventi in piazza Castello, via Roma e via Marconi

Con il primo Piano di qualificazione urbana (Pqu), nel 2003, venne ripavimentata piazza Castello e i commercianti di via Roma ebbero la possibilità di accedere a finanziamenti regionali per i dehors, le vetrine e le insegne. Con il secondo, nel 2010, si intervenne su via Marconi e piazza Dompè per ridisegnare i percorsi pedonali. Ora l’Amministrazione comunale ci riprova, partecipando a un terzo bando per riqualificare viale Regina Elena. Il progetto - sostenuto dall’Associazione commercianti - è stato depositato in Regione. Prevede il parziale ridisegno delle piste ciclabili, il rifacimento dell’illuminazione pubblica nel tratto più a nord, la creazione di luoghi di sosta e di incontro lungo il viale (il primo in prossimità della chiesa del Salice, il secondo alla confluenza di corso Trento), l’inserimento di elementi di arredo e la realizzazione di nuovi attraversamenti pedonali tra i due lati del viale.La risposta è attesa nei prossimi mesi. Se l’esito sarà positivo, il progetto - che ammonta a 500 mila euro - verrà co-finanziato dalla Regione: il 20% a fondo perduto e l’80% da rimborsare in un secondo tempo a tasso zero. “Abbiamo scelto viale Regina Elena - spiega l’assessore Enrico Castellano - perché rappresenta un’area importante del commercio fossanese che ancora non era stata presa in considerazione dai precedenti Pqu. È una porta di accesso a Fossano e riteniamo che possa e debba essere migliorata”. 

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 18 marzo

Mirabilia-H2-M-728x90 Giugno