Crf-H1-M-728x90 OK

Tangenziale, si decide

Si fa largo l'ipotesi di rinforzo delle campate con laminati d'acciaio

La tangenziale di Fossano ancora vietata ai mezzi pesanti

Rinforzare le campate o abbatterle e ricostruirle? La scelta per la tangenziale di Fossano è agli sgoccioli e, sebbene comunicazioni ufficiali ancora non ci siano, è verosimile che la decisione definitiva sia irrobustire i viadotti. Così la strada tornerà accessibile anche ai mezzi pesanti che da oltre due anni sono obbligati a seguire percorsi alternativi gravando sul traffico cittadino.
L’ente strade fa sapere che “in merito alle attività di risanamento e rinforzo delle campate dei viadotti della tangenziale, è stata completata la progettazione preliminare ed è in fase avanzata la redazione del progetto esecutivo nel quale sono considerati tutti gli elementi utili a individuare la migliore soluzione”. Sembra che l'ipotesi più quotata al momento sia il rinforzo dei singoli cavalcavia attraverso una manutenzione straordinaria e l’installazione di laminati d’acciaio.
Intanto il sindaco Dario Tallone ha presentato richiesta di riaprire almeno un tratto della tangenziale: quello compreso tra la rotonda della ss231 (l’accesso per chi arriva da direzione Bra/Cervere) e l’uscita su via Marene (direzione fraz. San Lorenzo- strada Reale).

Articolo completo su La Fedeltà dell'11 settembre

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019