Crf-H1-M-728x90 OK

Sette mesi da sindaco

Il bilancio del primo cittadino di Fossano Dario Tallone che nel giugno 2019 ha indossato per la prima volta la fascia tricolore

Tallone Dario

Nella sua conferenza stampa di bilancio dei primi 100 giorni da sindaco, Dario Tallone aveva spiegato che in Comune ci stava ogni giorno tutto il giorno, superando di gran lunga le 12 ore giornaliere.
Dopo 7 mesi è ancora così? Non è cambiato nulla. Mi sono preso un impegno e lo porto avanti con serietà.
Fare il sindaco è come lo immaginava? Pensavo sarebbe stata dura e avevo ragione. È molto impegnativo, ma la presenza costante facilita le cose perché si riesce ad avere chiara la situazione.
In più occasioni lei ha sottolineato che gli uffici erano oberati di lavoro “ereditato” dalle precedente amministrazioni. Ci siamo presi del tempo per “studiare” i vari dipartimenti: quello che non funzionava era l’organizzazione degli uffici. Mi chiedo perché nessuno ci avesse pensato prima a cambiare le mansioni o a trasferire competenze. Noi abbiamo iniziato a farlo, eliminando alcuni “colli di bottiglia” e continueremo quest’anno. Rinforzeremo l’ufficio agricoltura, dedicheremo un architetto alle pratiche edilizie del Suap (Sportello unico atti- vità produttive), dirotteremo personale sull’ufficio manifestazioni e amplieremo l’organico all’urbanistica, settore fondamentale per la ‘ripartenza’ della città. In quest’ottica restaureremo Palazzo Thesauro (via Garibaldi) per poterci trasferire alcuni uffici. Ma soprattutto ho chiesto ai dirigenti di non politicizzare le azioni: loro sono i tecnici, a cui abbiamo chiesto grande sforzo per snellire la macchina comunale. L’indirizzo politico, però, lo diamo noi.
Manifestazioni: cosa ci dobbiamo aspettare nel 2020? Un’iniziativa, più o meno grande, ogni fine settimana. Il primo regalo dell’anno lo facciamo ai più piccoli: dopo anni a Fossano torneranno a sfilare i carri di carnevale, sabato 15 febbraio. Altra novità sarà la trasformazione della Fiera del vitello grasso che di- venterà anche appuntamento enogastronomico di più giorni. E ancora: l’Anima festival porterà qui, in piazza Castello a fine giugno (nel periodo che tradizionalmente era occupato da Mirabilia, ndr), alcuni concerti. Ci saranno il Motoraduno, Vocalmente, Coloratissimo autunno e Expoflora. Anche la Notte del torri, visto il successo delle scorse edizioni. Stiamo lavorando anche su altri eventi che sveleremo quando saranno confermati.

L'intervista completa su La Fedeltà di mercoledì 29 gennaio

Dimar La Fedeltà istituzionale 728x90