Fossano, aperte le domande per i contributi per la “dad”

Potranno essere presentate fino al 15 giugno. Il contributo sarà pari alle spese effettivamente sostenute nella misura massima di 150 euro a studente

Un alunno di scuola primaria in Dad

La Giunta comunale di Fossano ha definito i criteri per la concessione di contributi alle famiglie che hanno acquistato Pc e materiale informatico (webcam, microfono, libri in versione digitale, tablet, router wi-fi, monitor, tastiere, mouse...) per consentire ai loro figli di seguire le lezioni in didattica a distanza. La somma messa a disposizione ammonta a 100 mila euro, attinti dal "fondone" stataleper l'emergenza Covid. La domanda potrà essere scaricata dal sito www.comune.fossano.cn.it e presentata dal 12 maggio al 15 giugno da famiglie residenti a Fossano (anche se i figli frequentano scuole fuori città). Sarà ammessa per tutti gli studenti dalla Scuola primaria fino alla seconda Superiore, con Isee del nucleo familiare non superiore a 26 mila euro. Occorrerà allegare fattura di acquisto relativa al periodo fra marzo 2020 e il 30 aprile 2021. Il contributo sarà pari alle spese effettivamente sostenute nella misura massima di 150 euro a studente. Nel caso di più figli presenti nel nucleo familiare, dovrà essere presentata una sola domanda. Qualora le richieste fossero superiori alla cifra stanziata, l’ammontare dei contributi verrà equamente riproporzionato in base al numero degli aventi diritto.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 12 maggio