Crf-H1-M-728x90 OK

L’acqua scarseggia: scatta il divieto di irrigare le aree verdi allacciandosi all’acquedotto dalle 5 alle 23

Ordinanza del sindaco in vigore dal 12 giugno per preservare le risorse idriche

Causa il gran caldo e la perdurante assenza di precipitazioni, il sindaco di Fossano ha emanato un’ordinanza che fa divieto di usare l’acqua erogata dall’acquedotto comunale per innaffiare giardini aree verdi nella fascia oraria tra le 5 e le 23. L’intervento è stato richiesto da Alpi acque - il gestore del servizio idrico – se si propone di preservare le risorse d’acqua. L’ordinanza è in vigore da lunedì 12 giugno e fino  a revoca.