Crf-H1-M-728x90 OK

Fossano si prepara ad accogliere 30 migranti con un progetto Sprar

In questo modo si raggiungerà la quota, richiesta dal Prefetto, di 3 richiedenti asilo per mille abitanti 

Trenta nuovi richiedenti asilo arriveranno a Fossano all’inizio del 2018. Rientrano nell’accordo siglato dal Comune con il Prefetto per raggiungere la quota fissata dal Piano nazionale di 3 richiedenti asilo ogni mille abitanti. Fossano era un Comune sotto quota e, in seguito all’accordo, è stato esentato da nuovi arrivi tramite bandi della Prefettura rivolti a privati. In questo caso, infatti, sarà direttamente il Comune a scegliere il gestore, che sarà tenuto a organizzare l’accoglienza in alloggi di massimo 5-6 persone, distribuiti sul territorio, per non gravare eccessivamente su un quartiere e facilitare l’integrazione dei migranti.

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 27 settembre