Crf-H1-M-728x90 OK

“Abbi cura di me”, in preghiera con i papà

La “benedizione” che si è svolta ieri (domenica 17 marzo) ha raccolto tanti partecipanti

Quella che tre anni fa era nata come “esperimento”, si sta consolidando come appuntamento importante per tante famiglie. Stiamo parlando della “Benedizione dei papà”, promossa dall’Ufficio Famiglia della diocesi di Fossano, che si è svolta domenica scorsa alla parrocchia del Salice raccogliendo una massiccia adesione. La prima parte è stata caratterizzata da una introduzione creativa, con l’ascolto di “Mio cucciolo d’uomo” di Eugenio Finardi interpretata da Alessandro Rivoira, e dalle suggestioni proposte da Paolo Baggia a partire dal romanzo “La strada” di Corman McCarthy. Dopo un gesto di affidamento di ogni papà sulle note di “Abbi cura di me” di Simone Cristicchi, la celebrazione è entrata nel vivo con il canto, un brano di Vangelo, una risonanza, la preghiera di invocazione e poi la benedizione di ciascun papà con don Mario Dompé e don Ezio Bodino. Il tutto accompagnati dalla musica e dalla voce di Andrea Stefenell e Raffaella Buzzi che hanno saputo coinvolgere in ogni momento l’assemblea, in modo particolare con i canoni di Taizè. Al termine della preghiera, un messaggio arrivato sul cellulare, ha attestato la bontà della benedizione proposta: “Non mi capita spesso di piangere. Questa sera l’ho fatto. Avevo bisogno della benedizione. Mio padre è morto da poco, e mio figlio è piccolo, non lo ha potuto conoscere. Spero di essere un buon genitore, così come mio padre lo è stato per me”. L’Ufficio Famiglia dà appuntamento a domenica 12 maggio, alle 18, nella chiesa del Salice per la “Benedizione delle mamme”.