Crf-H1-M-728x90 OK

Aggressione in un’officina a Salmour: un arresto

Con un coltello e una barra di ferro: in manette un 60enne - La vittima è grave, ma non rischia la vita

Carabinieri in azione

Prima una coltellata, poi il tentativo di colpire anche una barra di ferro. I Carabinieri della Compagnia di Fossano hanno arrestato un 60enne di Salmour, ora accusato di lesioni personali gravissime. La sua vittima è un rumeno che, pur avendo riportato ferite molto serie, fortunatamente non è in pericolo di vita. L’aggressione è avvenuta lo scorso 8 maggio in un’officina meccanica sempre di Salmour, “al termine di una discussione scaturita per futili motivi”, come spiegano i Carabinieri, che – avvisati di quanto era successo – si sono subito recati sul posto e hanno potuto ricostruire la dinamica dei fatti ascoltato “a caldo” le testimonianze dei presenti. “L’uomo – continuano dal Comando fossanese – ha inferto una coltellata al cittadino rumeno, ferendolo al collo, e ha poi tentato di colpirlo con una barra in ferro, non riuscendovi perché bloccato dalle altre persone presenti”. La vittima è stata trasportata, con l’elicottero dell’emergenza sanitaria, all’ospedale di Cuneo. L’aggressore è stato portato nel carcere sempre del capoluogo, su disposizione della Procura della Repubblica di Cuneo: i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fossano lo hanno rintracciato nella sua abitazione, a pochi metri di distanza dall’officina dov’è avvenuta l’aggressione.  Il coltello e la barra in ferro impugnati dal 60enne sono stati sequestrati.

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019