Crf-H1-M-728x90 OK

Centallo e Mellea salutano don Giovanni Quaranta

Doppia cerimonia domenica 22 settembre. La settimana dopo don Giovanni entrerà al “Sacro Cuore” di Cuneo

Don Giovanni Quaranta

È tempo di saluti per don Giovanni Quaranta. E di trasloco. Sabato 28 settembre entrerà nella sua nuova casa, al “Sacro Cuore” di Cuneo. E per quel giorno dovrà aver lasciato quella vecchia, la parrocchia di Centallo, che ha retto per dieci anni affiancandovi, man mano, anche quella di Mellea, di cui è stato amministratore parrocchiale, e quelle del Romanisio (Maddalene, Gerbo e Piovani), in seguito ai problemi di salute occorsi a don Stefano Gazzera e don John Berardo.

Domenica 22 settembre le comunità di Mellea e di Centallo gli si stringeranno attorno per testimoniare la gioia di aver condiviso con lui una parte del loro cammino. Il primo appuntamento sarà a Mellea con la messa di saluto alle 9,45, il secondo a Centallo con la funzione delle 18. Entrambe le celebrazioni saranno seguite da un piccolo rinfresco. Saranno cerimonie semplici, perché così si è raccomandato il parroco in uscita, nemico della retorica (“sono venuto tra voi in punta di piedi e vorrei congedarmi anche così”), ma piene di affetto e riconoscenza, per chi - dal settembre 2009 ad oggi - ha lasciato un segno profondo in ogni aspetto della vita delle rispettive comunità.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 18 settembre