Crf-H1-M-728x90 OK

Cancellato il voto per Consulta giovani e Pari opportunità

La modifica passa con il voto della maggioranza più Cristina Ballario ed Enzo Brizio. Il no della coalizione Cortese

Fossano, il Consiglio comunale

Tutto come previsto. I componenti della Consulta giovani e della Commissione pari opportunità (Cpo) non saranno più eletti, ma scelti dalla Giunta tra i candidati indicati da associazioni ed enti che ne hanno titolo (o gli autocandidati, per i quali non sono più fissati limiti numerici). Dopo essere state illustrate in Commissione consiliare, le modifiche ai due regolamenti hanno passato il vaglio anche del Consiglio comunale, lunedì 25 novembre, con il voto favorevole della maggioranza e dei consiglieri di Centolampadine (Enzo Brizio) e Convivendo (Cristina Ballario) e quello contrario di Enzo Paglialonga, Rosita Serra (Pd) e Francesca Crosetti (Fossano Cresce).

Su "la Fedeltà" di mercoledì 4 dicembre una lettera delle ex presidenti Cpo Marina Mana, Isabella Racca e Danila Riva