Imu, torna anche nel 2021 lo sgravio per le piccole imprese

Fossano. La conferma è arrivata all'unanimità dall'ultimo Consiglio comunale

Soldi Banconote Euro

È stata confermata anche per il 2021 la riduzione Imu prevista dall’Amministrazione comunale per gli immobili posseduti da ditte individuali, le Srl o le società di persone fino a 10 dipendenti interessate dalla chiusura per effetto dell’emergenza sanitaria, che li utilizzino direttamente per lo svolgimento delle proprie attività. Già adottata nel 2020, consiste in un taglio dell’aliquota dal 10,4 all’8,9 per mille. La misura è stata approvata all’unanimità dal Consiglio comunale del 29 marzo. Il sindaco Dario Tallone ha inserito il provvedimento in un contesto di iniziative portate avanti dalla sua Amministrazione a beneficio di imprese e famiglie (come il contributo di 100 mila euro per la “dad” che sarà presto oggetto di un bando). Il consigliere Vincenzo Paglialonga ha ricordato il contributo fornito dalla minoranza, che lo scorso anno aveva suggerito di estendere il beneficio anche alle Srl. Il suo nuovo suggerimento è di tagliare anche l’aliquota sui contratti concordati, ora al 9,4 per mille, per premiare chi affitta casa a persone con reddito medio-basso. Se ne discuterà, forse, in una delle prossime Commissioni finanze.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 14 aprile