Famiglie insieme a Vinadio

Numerosi i partecipanti all’incontro interdiocesano di domenica 26 giugno

Vinadio Incontro Famiglie

Una giornata gradevole e “leggera” quella proposta dall’Ufficio Famiglia diocesano domenica 26 giugno a Vinadio. L’occasione è stata la conclusione dell’Incontro mondiale delle Famiglie a Roma, con l’invito da parte dell’Ufficio nazionale di organizzare un evento in ogni diocesi. “Bella giornata in amicizia. Molto bello rivedere persone che hanno condiviso un pezzo del cammino della tua vita, facendo ritornare alla mente esperienze vissute insieme” scrive su Facebook una partecipante.

Nel corso della giornata hanno partecipato complessivamente ai diversi momenti quasi 500 persone, fra le quali una trentina arrivate in bicicletta da Boves. Il programma prevedeva al mattino la messa col Vescovo mons. Delbosco, il pic-nic e al pomeriggio lo spettacolo del “Mago Budinì”. Il Forte Albertino con la pista al coperto e il vicino lago artificiale hanno garantito quella brezza fresca e leggera auspicata da ciascuno in questo mese di giugno dalle temperature sopra la media. Una sola nota dolente: a dispetto del programma annunciato da mesi, il “mandato” alle famiglie da parte di Papa Francesco è stato anticipato al sabato pomeriggio senza alcuna comunicazione scritta alle diocesi; è dispiaciuto quindi assistere in diretta streaming all’Angelus domenicale senza riferimenti all’Incontro mondiale appena concluso.

Un doveroso ringraziamento va al Comune di Vinadio per l’accoglienza e collaborazione dimostrata, allo stabilimento Acqua Sant’Anna, al Forum delle Associazioni Familiari, e ai rappresentanti di associazioni, movimenti e parrocchie presenti alla festa. Un ringraziamento speciale infine a ciascuna famiglia che ha partecipato.